Home << Foto attuali
 

Una stupenda giornata di sole e brezza asciutta, l'occasione per andare alla scoperta di luoghi solo sfiorati, tra natura e storia.

Partiamo a piedi dalla Stazione dei Carabinieri a Capo Noli

 

 

Si scende per una strada sterrata

 

Il panorama si apre a levante su Noli

 

A Ponente uno squarcio nella roccia, la Grotta dei Falsari

 

A levante tra il bosco di pini d'aleppo spunta una costruzione, che sar?

 

Scendendo ancora si incontrano i ruderi, forse risalenti al sec. XI, della Chiesa di Santa Giulia e di Santa Margherita. Le notizie in merito a queste strutture sono tutt'ora scarse, non si sa se le chiese siano 2 oppure c' chi interpreta i resti attuali come i ruderi di un'unica chiesa a pi navate.

I ruderi sorgono su uno spiazzo a picco sul mare, lungo un antico percorso che congiungeva la Repubblica Marinara di Noli con il Marchesato di Finale.

 

 

E infine si scopre cos'era quella costruzione immersa nel bosco.

Un scritta sul muro riporta "L'Eremo", sembra una residenza estiva ormai abbandonata e saccheggiata.

 

Il terrazzo con una vista stupenda sul mare e sotto il vuoto.

 

...senza fiato... stupendo